Dove sono?
Home > Eventi > Enrico Dall’Olmo atleta dell’anno 2018

Enrico Dall’Olmo atleta dell’anno 2018

Serata ricca di emozioni al Teatro Titano per Sportinsieme Awards. Emozioni visibili sul volto degli atleti che hanno rivissuto le imprese sportive dell’anno appena trascorso, tra i quali non fa eccezione Arianna Fontana, super ospite di questa edizione. L’atleta plurimedagliata alle Olimpiadi e con all’attivo numerose medaglie in tutte le competizioni internazionali, ha spiegato di aver provato ancora la pelle d’oca nel rivedere sullo schermo gli ultimi concitati frammenti della gara di PyeongChang che le è valsa l’oro olimpico nello short track.

Emozioni forti anche quelle legate a Bryan Toccaceli e Michael Antonelli, ai quali è stato devoluto l’incasso dell’ingresso ad offerta libera della serata. I due atleti, impegnati in un lungo e difficile percorso riabilitativo in seguito agli incidenti di cui sono stati vittime nel 2018, sono stati rappresentati sul palco dalle mamme Sabrina Guerra e Marina Mularoni, commosse dall’affetto che il mondo sportivo e non solo sta dimostrando nei confronti dei due ragazzi.

Emozionante anche l’inno sammarinese cantato dal vivo da Valentina Monetta, di fronte ai Capitani Reggenti della Repubblica di San Marino, al Segretario di Stato allo Sport Marco Podeschi e ai vertici dello sport biancazzurro.

La serata si è aperta con il saluto del presidente del CONS Gian Primo Giardi che, oltre a sottolineare i risultati sportivi della stagione passata, ha parlato del movimento sportivo sammarinese, della necessità di un coinvolgimento sempre maggiore delle donne nei ruoli dirigenziali, accennando inoltre alle crescenti difficoltà legate ad una congiuntura economica non rosea e rimarcando l’importanza di partner di primo livello quali Cassa di Risparmio, Tim San Marino e Mr Apps.

E’ seguito l’intervento del Segretario di Stato allo Sport, che ha anticipato la proiezione del video “Un anno di sport”.

Poi spazio alle premiazioni, a cominciare dalle targhe per i rilevanti risultati ottenuti nel corso del 2018 dagli atleti della Federbocce Anna Maria CiucciStella Paoletti e Aris Fantini, da Matteo Corazza (bowling), Nicola Sarti (tiro a volo) e Leonardo Mattei (arti marziali). Numerose le medaglie al merito sportivo, suddivise per il tipo di metallo (oro, argento e bronzo).

Spazio anche alle partecipazioni internazionali, a cominciare dalle Olimpiadi Invernali di PyeonChang, con Alessandro Mariotti che ha ricevuto la spilla del CIO, proseguendo con il giusto riconoscimento alle medaglie d’oro dei Giochi del Mediterraneo, Alessandra Perilli ed Enrico Dall’Olmo, sino ad arrivare ai quattro giovani alfieri che hanno rappresentato San Marino alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires: Arianna ValloniRaffaele TamagniniChiara Morri e Leonardo Tura.

Arianna Fontana è salita sul palco poco prima dell’annuncio dell’atleta dell’anno. La pattinatrice azzurra ha raccontato le emozioni olimpiche e, paragonando San Marino al luogo in cui è cresciuta, ha pronunciato una frase significativa: “Da piccole realtà possono nascere grandi sogni”.

E’ stata la stessa Fontana, all’apice della serata, ad annunciare il nome dell’atleta dell’anno 2018, riconoscimento che è andato ad un emozionato Enrico Dall’Olmo, che porta le bocce nell’albo d’oro del “San Marino Sport Award”. Un riconoscimento, ha spiegato l’atleta, che è frutto di tanti anni di sacrifici ed il punto di partenza per risultati sempre più ambiziosi.

(Comunicato Stampa CONS)

Foto: Michael Felici – The Studio

Video della serata: fonte San Marino RTV

 

 

Lascia un commento

Top